Annunci

Social Bookmarks

Gmail Google_Buzz Linked_in Netlog Yahoo_My_Web
youtube Yahoo_Buzz Windoes_Live Twitter MySpace
Google Facebook

Pubblicità

Chi è online

 27 visitatori online
Home Corsi di Formazione Corsi/Master di prossima attivazione Firmware: programmazione e progettazione.
Firmware: programmazione e progettazione. PDF Stampa Email

Il corso vuole fornire le nozioni avanzate nella gestione e progettazione del firmware. I Microcontrollori impiegati nel Vostro settore appartengono alla seguenti categorie:

-          ARM

-          ColdFire

-          8 bit Microcontrollers

 

Finalità del corso:

-          Capacità completa nella realizzazione dei firmware per la programmazione dei microcontrollori e/o microprocessori e la configurazione delle logiche programmabili.

-          Programmare microcontrollori e/o microprocessori con linguaggi ad alto livello.

-          Configurare circuiti logici programmabili utilizzando linguaggi di descrizione dell'hardware standard.

Requisiti per la frequenza al corso:

-          background sui Microcontrollori

-          Buona conoscenza del linguaggio C utilizzato nella programmazione del firmware

Obiettivi/sbocchi professionali:

Fornire conoscenze per formare una figura professionale in grado di svolgere  attività di progettazione, controllo e sviluppo del firmware dei sistemi embedded.

Periodo (e modalità) di svolgimento e ore: 13 ore

Modalità di svolgimento

Costo

Modalità e-learning

200 ‚ā¨

Modalit√† online 250 ‚ā¨

Certificato e attestato di frequenza EDM Engineering.

Le pre-iscrizioni sono aperte tutto l'anno. Le pre-iscrizioni, inoltre, NON hanno nessun vincolo per la frequenza del corso ma devono necessariamente essere fatte per valutare il numero di persone partecipanti; devono essere fatte via mail ( Questo indirizzo e-mail √® protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) oppure tramite il form presente nel sito (sotto la voce ‚Äúcorsi di formazione‚ÄĚ ). Nella pre-iscrizione bisogna fornire oltre ai propri dati (nome, cognome, telefono) anche i giorni di preferenza ¬†per seguire il corso nonch√© la modalit√† prescelta.

In seguito alla pre-iscrizione saranno comunicati le modalità e i giorni di lezione.

Modalità on-line: ai soli pre-iscritti saranno fornite tutte le indicazioni; i nostri corsi on-line (ovvero lezioni ed esercitazioni svolte on-line sotto la guida dell’insegnante) prevedono l’uso di Skype (www.skype.com). Non prevedono nessuna forma di abbonamento. Condizione necessaria e sufficiente per poter seguire il corso è la disponibilità di una linea ADSL e, ovviamente, di un computer con microfono (cosa non tanto necessaria perché ci sarà la possibilità di fare domande ed intervenire attraverso la chat).

Modalità e-learning:

L'e-learning è una nuova metodologia didattica che sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet per fornire formazione sincrona e/o asincrona agli utenti, che possono accedere ai contenuti dei corsi in qualsiasi momento e in ogni luogo in cui esista una connessione online.

Grazie anche a questa caratteristica e alla tipologia di progettazione dei materiali didattici, l'e-learning è inteso come una "soluzione di insegnamento centrato sullo studente".

Una delle principali caratteristiche dell'apprendimento in e-learning è la modularità: il materiale didattico è organizzato in moduli che permettono all'utente di personalizzare tempi e modalità di accesso ai contenuti. Ogni modulo deve avere carattere di esaustività ed è importante l'interattiva nel rapporto uomo-macchina durante la fruizione del corso.

Il corso verrà svolto nel sito corsi.edmengineering.it dove l’utente che si è pre-iscritto dovrà procedere con l’iscrizione al sito.

Per ulteriori informazioni: Presentazione_e-learning_EDM.pdf

Di seguito un programma dettagliato:

 

Programma:

-          Modulo 1: Richiami di Microntrollori: struttura hardware generale. Microcontrollori ARM , ColdFire e 8-bit Microcontrollers: architettura hardware e concetti generali. Confronto tra i tre microcontrollori.

-          Modulo 2: Firmware Design

  • Firmware project: concetti generali. Main e file header in C.
  • Real Time multitasking:
    • Programma con gestione del tempo e interrupt.
    • I/O e SPI
    • Analog input e routine RS232.
  • Controllo dati e visualizzazione dati: costruzione interfacce grafica.

 

-          Modulo 2: Firmware Design, microcontrollore ARM

  • Il core CPU: ARM7, ARM9.
  • ARM: organizzazione ed implementazione: 3-stage pipeline, 5-stage ppeline.
  • I registri, gli interrupt, modi di processi, program status register.
  • Linguaggio assembler ARM: data processing, data transfer, control flow. Esempi ed esercizi.
  • Il linguaggio di istruzione: set principale, istruzione Branch, data-processing, load e store data, swap.
  • Modi di indirizzamento dell‚ÄôARM: Mode 1, Mode 2, Mode 3, Mode 4 e Mode 5.
  • Funzionamento Thumb-mode.
  • L‚Äôarchitettura a 26 bit.
  • L‚Äôorganizzazione della memoria e la memoria cache. I bus del ARM. Il co-processore. Architettura della memoria virtuale. Protezione della memoria. Cache e scrittura buffer.
  • Architettura¬† Vector floating-point (VFP). Modello VFP: istruzioni e indirizzamento.
  • Architettura di Debug: register di debug e istruzioni.
  • Supporto per linguaggi ad altro livello. Il linguaggio C (strutture e concetti utilizzati) del ARM e i vari compilatori. Scrittura ed ottimizzazione del codice assembler ARM. Esempi di codice.¬† Digital signal Processing con l‚ÄôARM.
  • Gestione firmware delle periferiche di sistema: Flash memory, Phase locked loop, power control, external bus interface, PWM modulator, UART, I2C, ADC e DAC, CAN Controller.
  • GNU Tools (Cenni).
  • Architettura per il supporto di sistemi operativi: introduzione ai sistemi operativi, CP15 unit√† di registro, architettura ARM MMU.
  • Esempi applicativi.

-          Modulo 2: Firmware Design, Microcontrollori ColdFire

  • ColdFire core: organizzazione ed implementazione.
  • Il set di struzioni: register ed interrupt. Modi di funzionamento. Mappa di memoria.
  • Rapid GPIO. Freescale‚Äôs controller Area Network.
  • Unit√† di criptografia dati.
  • Gestione firmware delle periferiche di sistema: PWM, ADC, DAC, Bus, seriale Gestione delle periferiche.
  • Organizzazione della memoria: registri, RAM e descrizione delle funzioni in particolare per il Micro MCF51JM128.
  • Linguaggio C/C++: istruzioni di gestione processi ColdFire. Lettura registri, gestione memoria. Esempi.
  • Ottimizzazione del codice: risparmio energia, efficienza memoria.
  • Real time multitasking.
  • Esercizi applicativi.

-          Modulo 3: Firmware Design, 8 bit-Microcontroller

  • Organizzazione e implementazione dell‚Äôhardware interno
  • Le istruzioni, i registri e il linguaggio di programmazione.
  • Modi di funzionamento. Mappa di memoria.
  • Intel-Integrated circuit. Real time multitasking.
  • Gestione dei processi mediante librerie C con relativi set di istruzioni. Applicazione per la gestione delle periferiche connesse.
  • Ottimizzazione del codice (la teoria √® analoga ai precedenti moduli, ovviamente applicata direttamente ai microcontrollori in considerazione).

-         Modulo 4: Tesina

 

Durante il corso verrà fornito tutto il materiale didattico (software, dispense, appunti…)

 

 

 

 

Cerca

Italian - Italy

Global News

Linguaggio VHDL per FPGA: teoria e pratica
Martedì 30 Agosto 2011
VHDL è l'acronimo di VHSIC Hardware Description Language. A sua volta VHSIC vuol dire Very High Speed Integrated Circuits ed era un progetto del... Leggi tutto...
Tecnico Elettronico ‚Äď Installatore Fotovoltaico e Termico-solare
Martedì 30 Agosto 2011
L’Elettronica è presente in ogni settore della vita quotidiana e oggi, grazie al continuo sviluppo della microelettronica , interviene sempre di... Leggi tutto...
Corso di progettazione sistemi fotovoltaici
Giovedì 26 Maggio 2011
Tra le energie rinnovabili il solare fotovoltaico è oggi in veloce espansione in tutto il mondo perchè facile, accessibile e adeguatamente... Leggi tutto...
Web Marketing
Martedì 30 Agosto 2011
Fra tutti i media di comunicazione, lo sappiamo, internet √® il pi√Ļ potente mezzo per attirare nuovi clienti. Rispetto agli altri strumenti, con il... Leggi tutto...
AUTOCAD 2D e 3D - ECDLCAD 2D
Martedì 30 Agosto 2011
Il Corso della EDM Engineering è indirizzato a chi intende acquisire le conoscenze di base su AutoCAD con finalità operative per la preparazione al... Leggi tutto...
Immagine
DAQ E-Corder
Giovedì 28 Luglio 2011
DAQ E-Corder Sistemi di acquisizione (hardware e software) 2,4,8 e 16 canali per computer Windows, Macintosh via USB. Proponiamo una serie di device... Leggi tutto...
Facebook - Twitter - Google+
Sabato 14 Maggio 2011
Vieni a trovarci su Facebook, Twitter e Google+. Scoprirai nuove news e aggiornamenti. Ti aspettiamo! EDM Engineering
Immagine
Data Acquisition Module (USB)
Giovedì 28 Luglio 2011
Data Acquisition Module (USB) I moduli di acquisizione dati che proponiamo permettono la gestione dei dati attraverso la porta USB di un semplice... Leggi tutto...
Immagine
Libri
Giovedì 26 Maggio 2011
La Divisione Formazione della EDM pubblica libri e articoli tecnici; di seguito due importanti libri di carattere tecnico-scientifico. Per acquisti... Leggi tutto...
Immagine
Touch Module LED
Giovedì 28 Luglio 2011
Touch Module LED RFT8500 RFT8500 √® il pi√Ļ avanzato controllo capacitivo touch screen per illuminazione e decorazione a LED. Con 3 set di... Leggi tutto...



Copyright EDM Engineering | C.F. DPLMRZ81B21G482R - Tel. 3381426036, Fax: 0857992167